sabato 7 agosto 2010

Prequel_in tre atti_e conclusioni


Sono venuta al mondo con taglio cesareo.
Questo solo per dirvi perché mia madre non mi ha vista immediatamente al mio sorgere, come Venere dalle spume delle onde.

Lei da giovane (anzi giovanissima, posto che poi mi ha messa al mondo a 27 anni) aveva ben pensato di schiantarsi il bacino sciando.
Io di mio, per agevolarla, ho ben pensato di mettermi podalica e di trovarmici pure a mio agio.
Il ginecologo ha ben pensato di ricamarle il basso ventre.
Ed ecco qua le componenti che hanno determinato la meccanica del mio affacciarmi alla vita.

Sono nata di 3,5 kg, lunga 50 cm.
Ho lasciato mia madre stesa e incosciente sul tavolo operatorio.
E mentre mi portavano in reparto ho raccattato l'ittero in corridoio.
Son diventata 2,5 kg di limone.
Come limone comunque ero di ragguardevoli dimensioni!
E piangevo pure, cosa che quasi nessun limone sa fare.

Atto I
Giunto il momento di presentarmi MiaMadre, una suora mi ha portata fino a lei per farmi rimirare.
Mamma mi ha vista, una crisi isterica l'ha colta, e ha urlato:
E' TROPPO BRUTTA NON è MIA FIGLIA!
La suora genialmente ha proferito:
Signora non pecchi di superbia
Mamma, che tanto era già stata imputata di un vizio capitale, le ha soffiato contro
Lei vada affanculo (giuro, dandole del lei)
Il ginecologo intervenuto a placare le acque ha dovuto invece salvare la vita a mio padre che stava soffocando dal ridere.
In conclusione: la suora è uscita di corsa per andare a inoltrare richiesta di scomunica express per mia madre; a mia madre per quanto ero brutta è andato via il latte dallo choc; io ho subito il primo trauma emotivo della mia vita; mio padre e il ginecologo mi hanno subito dato mostra che gli uomini non servono a niente.

Atto II
Tutti i parenti al vetro per rimirarmi mocciosa nella culla
(MiaMadre non presente perché stava cercando di convincere la direzione che, tra sala parto e corsia, avevano scambiato i braccialetti, ero troppo brutta).
MioPadre fiero (ah, Papà! Tu si che mi vuoi bene anche se sono gialla canarino) mi indica:
E' quella lì!
I commenti si sprecano: ma che bella (facevo schifo solo a mia madre) / com'è lunga / quanti capelli / assomiglia tutta a sua madre (se vi sente vi denuncia, sta cercando di convincere il mondo che sono troppo cessa per essere sua figlia) / no, a suo padre / però ha l'orecchio del nonno / il pelo del naso dello zio / la vena varicosa di nonna / ha preso qualcosa anche dalla vicina di casa (-_-)

Vanno avanti così per un pezzo con MioPadre pettorutissimo, finché arriva un'infermiera, si intrufula nel cespuglio di gente schiamazzante, tira la manica di MioPadre e nel silenzio più assoluto proclama: 
Ah, Sig. NavigoaVista guardi che a sua figlia abbiamo cambiato la culla, è quella là in fondo_indicando il limone pelato che ero (sono nata solo con un ciuffo di capelli dietro il cranio, ciuffo che è cascato quasi subito, lasciandomi praticamente implume per quasi un anno)

In conclusione:
a. apoteosi della figura di merda per chi aveva riconosciuto anche un tratto tipico del Bisnonno nella curva della mia bocca;
b. presa di coscienza da parte di MioPadre, di aver riconosciuto una culla ma non SuaFiglia
c. secondo, mortale, choc emotivo mio... disconosciuta da Madre e non riconosciuta da Padre & Clan
d. primo istinto omicida mio, che volevo lanciarmi nella culla di quella che si era presa i miei complimenti e attenzioni e farla finita subito

Atto III
Alla fine MiaMadre accetta che l'Agrume sia sua figlia e mi porta a casa, io credo in realtà abbia ceduto solo perché miglioravo...
La stronza ingrata esce dall'ospedale con i vestiti di PRIMA dell'incintezza (che le stavano pure larghi).
Perché l'Agrume, nella sua infinita bontà, le aveva fatto prendere solo 7 kg in 9 mesi di locazione del suo utero.
E non so se una UnaBellaBambina avrebbe fatto lo stesso!!!
L'Agrume si!
Essendo sparito il latte da turbamento di fronte al mio comparire, mi portano a casa con le istruzioni per nutrirmi.

Io vado a casa con sta gente, ma non mi fido un cazzo.
La femmina mi ha urlato contro appena vista, ha perso il mio cibo, e ha cercato di convincere il mondo che non ero il frutto dei suoi visceri.
Il maschio stava per morire soffocato dalle risa mentre si consumava la tragedia del mio disconoscimento e in seguito aveva riconosciuto una culla... ma non il richiamo del sangue... mah
Non ho scelta però.

Di notte piango come una dannata.
Il maschio, facevo bene io a non fidarmi, proclama:
Daghe un schiafon su quel facion (Moglie cara, appizza 5 dita sulla guancia prospera della piccola, onde indurla al silenzio)
ARRGHHHH

Il giorno dopo mi portano dal pediatra, sfiniti da notti e notti insonni
Il pediatra svela loro il mistero: mi stavano facendo morire di fame. E allora no???!!!!

In conclusione:

 a. ho tirato a fidarmi e non avrei dovuto... come tante volte poi nella vita;
b. dopo avermi schifata in ospedale e avermi portata a casa perché non avevano trovato un Cicciobello di loro gusto, hanno tentato di farmi morire di fame e di prendermi a schiaffoni..
c. subisco il terzo, orrendo, choc emotivo...

CONCLUDENDO CON LE CONCLUSIONI
Tutto sommato... pensando ai miei albori da Agrume, avrei potuto essere ancora più instabile di così...
Mi faccio pat pat da sola sulla spalla!

29 commenti:

  1. MORTALE! mi hai fatto schiatare dalle risare ;d tutto sommato sei cresciutra una meraviglia :) buon we

    RispondiElimina
  2. sei terribile m hai fatto morire dal ridere...

    RispondiElimina
  3. uh povera...ora capisco perchè un invecchiamento così precoce...alle ascelle!

    miks

    RispondiElimina
  4. @Queen B, tutto sommato è andata bene, ma la cosa più bella è che quando se ne parla ancora oggi, i miei sprofondano dai sensi di colpa. E mi pare il minimo!!

    @Scix, è un argomento che mi tocca molto :)

    @Miks... ormai per te io sono solo un'ascella ambulante...

    RispondiElimina
  5. Navigucciatesoro..ti superi ad ogni post che scrivi!
    Giuro, leggevo e speravo in cuor mio che il racconto fosse più lungo possibile. Era troppo godibile.
    Mi spiace per i tuoi sciocc emotivi, ma ringrazio i tuoi per come ti hanno dato il benvenuto.
    Se non avessero agito in quel modo, io non avrei potuto inserire il lieto evento della tua nascita tra gli aneddoti più divertenti che mi sia mai capitato di leggere o di ascoltare hahahahah!
    Bacissimi limonce' ;-)

    RispondiElimina
  6. :DDDD che favola!! agrume per agrume, direi lime: gustoso, esotico e nato per le relazioni sociali ;)

    RispondiElimina
  7. ommiooooddddioooooo ho riscoperto di possedere degli addominali grazie alle tue parole che hanno innescato una risata irrefrenabile....
    ma mo come faccio a non leggerti per dieci giorni!?

    RispondiElimina
  8. esilarante!!!!

    ale sei un mito.

    ps. anch'io sono diventata gialla... ma direi che ero una bella pesca gialla ;)

    RispondiElimina
  9. @Grace, ciao carissima... lo so che è un post un po' lunghetto, ma ho cercato la massima sintesi giuro!! Lo sciocc è stato duro, e pensa che oggi festeggiano 40 anni di matrimonio e io glio dato casa mia. Se ne sonoappena andati con i loro amici.. una giornata a sgobbare...se lo meritassero ^_^

    @Mamma C, il lime lo gradisco parecchio!!

    @muccachicca gli addominali, questi sconosciuti a noi più!!! Goditi le vacanze e torna bella rilassata e riposata!!

    @malellella :) viene un vino buonissimo con le pesche... scusa, associani di idee!

    RispondiElimina
  10. sei un mito! una spremuta di te ogni tanto ci vuole... e per inciso, a me i limoni nn piaciono eheheh:)

    RispondiElimina
  11. Ok! Ora è già tutto più chiaro!!! ^_^

    Beh...com'era la storia del brutto anatroccolo???

    Kiss

    RispondiElimina
  12. @paciuffo, guarda che la vitamina C fa benissssssssssimo!!! :)

    @Bis, ebbene si.. il trauma ha per sempre compromesso i miei neuroni :)

    RispondiElimina
  13. mi son sburdellata dalle risate, per fortuna che son tutti in ferie e io sono sola in ufficio....

    RispondiElimina
  14. Mi sono piegata dal ridere anche io XD fantastica!! Alla reazione di tuo padre sono morta XD

    RispondiElimina
  15. sei fortissima! mi hai fatto troppo ridere! come faremmo se non ci fossi tu nella blogosfera...

    RispondiElimina
  16. @monica... deserto anche qui!!!

    @Dani/Hachi, e... mio padre... e chi lo ammazza quello!!! :)

    @simplymamma: tu sei troppo gentile!!

    RispondiElimina
  17. sono davvero felice di averti scoperto, non potrei farne a meno anche se non posso abusare con il limone...ho denti sensibili!!! :-)

    RispondiElimina
  18. @Ruben... sono ignorante, che fanno i limoni ai denti? Grazie che sei passato :D, mi fa sempre tanto piacere. Torna che passo anche io!

    RispondiElimina
  19. Fantastica!ancora sto ridendo! ps. meglio essere un agrume che un piccolo cespuglio peloso come ero io :)

    Clelia

    RispondiElimina
  20. @Clelia... beh, messa così hai senz'altro ragione tu! Grazie per la visita, adesso ti cerco e vengo anche io :)

    RispondiElimina
  21. Mamma non basta10 agosto 2010 18:01

    E direi che con questo post ti sei superata...gia' eri fantastica prima ma con questa descrizione della tua "discesa sulla terra" mi hai fatto sentire una cretina che ride a crepapelle davanti a un micro-monitor.
    Un sempre piu' grande abbraccio.
    R.

    RispondiElimina
  22. @mamma non basta, gli abbracci mi piacciono un sacco!!! ^_^ grazie.

    RispondiElimina
  23. Meno male va'.
    Ho letto sul mio blog che sei in vacanza. Se non "posti" niente mi mancherai.
    Comunque buone vacanze.

    RispondiElimina
  24. che bel blog.... ti spiace se mi accomodo tra i tuoi compagni di viaggio?

    RispondiElimina
  25. @bussola, certo! navigando a vista la bussola è indispensabile! Grazie per la visita, passo anche io da te.

    RispondiElimina
  26. Un' ironia ammirevole, complimenti :)
    http://rejectingtheobviousness.blogspot.com

    RispondiElimina
  27. Grazie per la visita, a dire il vero era da un po' che seguivo il tuo blog, anche se non avevo mai commentato :)

    RispondiElimina
  28. @Federica B, grazie per la visita, passo presto a trovarti anche io!

    @Alessandro, :) allora benvenuto ufficialmente

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails