martedì 31 gennaio 2012

Mooncup | Donna Donna in quei giorni: soluzione ecologica, cruelty free e non ultimo risparmiosa






Dici Mooncup e non in molti sanno di cosa parli.
Forse da circa un anno qualcuno di più
Di sicuro grazie alla rete e al fatto che noi donne abbiamo imparato a confrontarci in modo franco e diretto anche su questa piattaforma



Condividendo esperienze, novità e i meglio fatti nostri, spesso senza alcun tipo di filtro.
Volendo stare a vedere questa potrebbe essere una condivisione del tipo tanto, troppo intimo.
Ma essendo la mia decisione frutto di un anno e passa di riflessioni e di echi di esperienze di persone a me vicine, eccomi qua, la condivido

Per chi non lo sapesse, che cos'è la Mooncup, lo potete leggere qui

La prima volta che ne ho sentito parlare (ricordo benissimo da chi, ma non faccio nomi :P)*
ho pensato dentro di me: ah beh, si sembra davvero una scelta consapevole, ma col cavolo che la proverò mai!


La Mooncup (mi sento come Venus a cui lanciano i componenti...) mi ha lungamente atterrita.
E in realtà ancora mi atterrisce
Io sono una gran fan dei Tampax, proprio ci avrei fatto un gruppo su Facebook pro-Tampax
E il fatto di doverli salutare non mi rende una donna serena al momento

Dopo il primo sassolino pro-coppetta (che per me è valso come una macignata)
molti altri sassolini son rotolati giù per la discesa
io sul ciglio della strada annuivo ammirata da queste donne,
che per me sono come i pionieri del Far West
pensando sempre sti puffi che mollo i tampax


Eppure grandi pro:

  • quando l'indossi te la dimentichi (stessa cosa promessa dai Tampax e anche dai Tena Lady e forse anche dal CrissCross della Playtex... lo so)
  • è un gesto concreto verso l'ambiente, a livello di inquinamento
  • è un gesto concreto verso il tuo portafoglio, il risparmio è notevole (ho pagato la Mooncup 30 euro spese di spedizione comprese, e con questo il mio investimento è terminato, lascio a voi i conti di quanto spendete all'anno in assorbenti in funzione di quali utilizzate
Tutto questo non è servito a convincermi. 
Anche se condito dalle testimonianze davvero entusiaste delle Mooncup Girls.

Cosa mi ha convinta?
Questa foto

Che testimonia le sperimentazioni sugli animali.
Quello lì è un gatto, vivo. Inchiodato su un tavolo, pieno di tubi e di chissà cos'altro. 
E che prova non oso immaginare cosa.
Quindi?
Quindi, lasciando perdere la mia reazione personale a questa vista, la mia amica di Pensieri di Latta
mi ha fornito questa lista (rima)

E i miei adorati Tampax sono li...
[anche i Lines per la cronaca]
Ecco cosa mi ha fatto decidere.

Sono consapevole che i Tampax non sono l'unica voce della lista e che per coerenza dovrei boicottare tutti i prodotti presenti sulla stessa.
Ma da qualche parte bisogna pur partire.
Io parto da qui
Il viaggio sarà lunghetto e anche complicato, per trovare, scoprire e adottare alternative cruelty free a prodotti che fanno talmente parte della nostra vita da sembrare che siano lì, vicino a noi fin dalla notte dei tempi, come i nostri genitori.

Questa Mooncup... è il mio primo passo sulla Luna.
Nuova era.

[L'ho ordinata facilmente on line (su Amica Farmacia) e in un paio di giorni è arrivata a destinazione, nelle farmacie non è ancora semplicissimo trovarla. Il libretto di istruzioni è dettagliato e di facile comprensione. Tuttavia ho avuto assicurazioni di tutorial personalizza sulla base dell'esperienza e in ogni caso Youtube a sua volta non è avido di consigli.]

ps: detto questo, la Mooncup è lì che mi imbruttisce da uno scaffale, che scalda i motori per la fine del mese. Chi di voi la utilizza vuole ripetermi che non morde e che vi ha cambiato la vita??? :DDDD

Buon martedì!

*ho chiesto e ottenuto empatica approvazione, ecco Colei Che mi disvelò l'esistenza della Mooncup, ed ecco il suo post in merito, davvero utile e illuminante Nati per Delinquere, Provati per voi: le coppette mestruali

48 commenti:

  1. IO mi sento male. Aver visto quella foto mi ha fatto morire di dolore. Non sono normale lo so. Come bisogna fare per smettere di far soffrire queste povere bestie io non lo so. NOn lo so. Scusa lo sfogo..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi farlo semplicemente non alimentando le borse di chi FA realmente quelle cose a milioni di esseri senzienti ogni giorno. Leggi le etichette, documentati, cerca in rete filmati, e scegli prodotti NON TESTATI su animali, ecco quello che puoi fare. Almeno all'inizio. Se hai bisogno chiedi pure

      Elimina
    2. Lo so che ti senti male. Mi sono sentita male anche io. Bisogna fare qualcosa tutti. Iniziare da qualche parte, anche solo diffondendo e lasciando cadere il seme

      Elimina
  2. Come ti ho detto molte e molte volte, una volta che apri gli occhi è difficile chiuderli: una volta che conosci quello che sta dietro, se sei dotato di un briciolo di buon senso e di sensibilità, è difficile fingere che non esista. Ogni giorno, ogni attimo, ci porta a fare delle scelte consapevoli. Nel 2012 possiamo vivere totalmente cruelty free. Non solo possiamo, ma è un dovere morale. Per essere persone migliori, per poterci guardare allo specchio, forti della convinzione che siamo capaci di non farci autori di alcun tipo di sfruttamento. Per noi, per i nostri amici pelosi e per il nostro pianeta. Mi sembrano tre ottimi motivi, no?

    RispondiElimina
  3. E meno male che siamo a metà mattinata e ho già preso due caffè e un pocket coffee, che se ti leggevo stamattina svenivo con quella foto lì.
    Pro-tampax anch'io quindi sai quanto spendo. :-)
    Anche se il mio "imprevisto" è così altilenante che quasi quasi anelo alla menopausa! :-)
    Detto questo, prova tu 'sta diavoleria e fammi sapere. Ricordo bene anch'io dove ne ho sentito parlare la prima volta e di lei mi fido. Di te pure, chissà che non mi convinciate. :-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tesoro, lo so. E' un'immagine fortina.. io non ci ho dormito benissimo.
      Detto questo, capisco i tupi timori. Sono i miei. Ma ti farò sapere senz'altro.
      Vieni anche tu sulla Luna con noi!!! ;P

      Elimina
    2. Son già stata su Marte e sulle nuvole, la Luna mi manca. :-)

      Elimina
  4. Perchè ogni volta che passo dal tuo blog, firefox mi impedisce di aprire finestre pop-up?? Posto che non so cosa siano e non ho voglia di informarmi, che c'hai dietro al blog?? :-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non saprei.. io uso Safari e non dovrebbe aprirsi nulla con il mio blog... solo il mio blog... argh

      Elimina
    2. Safari?? vuol dire che la volpe nella savana non ci sta bene. Ahahahahhhh....

      Elimina
    3. Non era un Mon Chèri??? :DDD

      Elimina
  5. No, al massimo un ferrero rocher, e così li abbiamo pubblicizzati tutti! :-)

    RispondiElimina
  6. Ecco magari su questo non ne sò una più del diavolo come hai scritto in altri post.. ^___^ Mi hanno detto delle mie amiche che la usano che il bastoncino alla base della coppa è parecchio fastidioso, ed è utile solo all'inizio per imparare a posizionarla. Poi con l'esperienza, si impara senza e lo si taglia a tutto vantaggio del confort.. Comunque la foto del gatto mi ha fatto venire in mente la storia delle M&Ms'e della sperimentazione su animali che avevi linkato non ricordo dove, e di quando sono passato davanti al loro mega shop a Times square e mi è venuto il voltastomaco.. :( Che mondo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, direi che ne sai sempre di più di quello che ne dovresti sapere... bravo, informati
      E bravo, boicotta che c'è della gente senza coscienza.

      Elimina
    2. Grazie Nav, io cerco sempre di essere un pò informato su tutto.. Non si fininisce mai di imparare.. A tal proposito, giusto per rimetterci un pò il sorriso, un aneddoto con di qualche anno fa con ex morosa.. Era appena andata dal ginecologo per un disturbo strano, e l'avevo riaccompagnata a casa dai suoi. Stava spiegando a la situazione e c'era anche sua mamma (immagina di sentire parlare tua nonna... ;) ) ed io le dico: ah si, ho letto di quel disturbo sull'enciclopedia medica, si può curare così e così.. Sua mamma: " Eh no ceo no esiste.. De come se sistema in basso là a gà soeo da saver ea.. Ti te gà soeo da saver come se sistema a to roba.. " LOL ^___^ ....

      Elimina
    3. Anche tu però... lasciaci un po' del nostro mistero femminile!!! ;)

      Elimina
    4. Eh Nav è un mondo difficile.. ;) A)Non mi interesso = sono un insensibile.. B)Mi interesso = perchè non ti fai mai gli affari tuoi??.. sigh..

      Elimina
  7. Ciao, è la prima volta che capito sul tuo blog, attirata da questo post. Io uso la mooncup da quasi 4 anni e proprio l'altro giorno dicevo a mio marito che è uno dei migliori acquisti fatti nella mia vita. Una volta preso la mano nell'inserimento e tagliato il gambino alla giusta misura ti assicuro che davvero non la senti e te ne dimentichi. L'unico inconveniente, se hai giornate di flussi abbondanti (ma davvero abbondanti) che devi cambiarla più spesso e rischi qualche macchiolina, ma davvero misera, dovuta all'intasamento dei buchini. Scusa il papiro, ma appena posso la consiglio. Ripasserò a trovarti.
    Arianna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Arianna, benvenuta, e grazie per il tuo commento!
      Mi rinsalda nella mia convinzione.
      Devo solo stare attenta a non fare come una mia amica che l'ha bollita troppo :)

      Elimina
  8. Ok.Son stata davvero male anche io a vedere questa foto.
    Non esagero,ho avuto un conato di vomito.

    Purtroppo però la MoonCup è tutto quello che io non posso permettermi.
    Piuttosto ritorno ai panni di cotone.
    Non uso i Tampax perchè non posso per due motivi, entra,bi validi anche per la MC.
    Il primo è che ho un flusso abbondantissimo, ma davvero tanto.
    Il secondo motivo, che è causa del primo, è che ho un problema di natura ginecologica.
    E' un problema di cui vorrei tanto parlare (non qui ovviamente)ma non ho ancora il coraggio di farlo.
    Per questo motivo qualsiasi oggetto estraneo nel mio corpo mi da fastidio,no Tampax e no MoonCup.

    Il terzo motivo per il quale comunque non la userei è che passo 10 ore al giorno in ufficio e nei bagni è un macello.
    Sono dei loculi dai quali a stento ne esci viva in condizioni normali.
    Figurati se devi, estrarre la MC, svuotarla, uscire a sciacquarla, rientra re e reinfilarla.

    Per il momento. Noway.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so Zia che è una cosa sconvolgente.
      Ti capisco,

      Capisco anche quello che mi dici, pare che Nuvenia non testi... nel caso :)

      Elimina
  9. Lo faccio. Sono impietrita. Mi studio la lista. Per ora grazie (anche a Blunotte!)
    Davvero, sono impietrita. Stavo pure ridendo delle tue battute e non avevo ancora capito perchè mi proponevi di passare alle coppette. Io sono con Zia, eviterei corpi estranei, ma per motivi miei. Io sono allergica a tutto per questo uso già i panni di cotone. Non so dovrei studiarmi le coppette, ma gli altri non avranno più un soldo da me (nemmeno per le emergenze).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, per aver preso in seria considerazione lista e mooncup, che è anallergica comunque, anche se mi imbruttisce dallo scaffale!!

      Elimina
    2. Adesso condivido pure il post, prima ero in volata.
      Azz è anallergica? Oi mi toccherà allora O_o

      Elimina
    3. ahahahahaha, lo so, lo so, terrorizza me pure, ma credo sia perché non fa parte del vissuto stratificato

      Elimina
  10. Dovevi mettere un "cruelty alert" a inizio post! ;-)
    Non è la prima volta che sento parlare di questa moon cup e ammiro chi ci si è approciato e la utilizza ma non riuscendo ad usare neanche i tampax per me è impresa impossibile.. :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristina! Cos'è che dovevo mettere? Dimmi dimmi che sono ignorante!!

      Mi dicono che i Nuvenia non sono testati, non ne sono certa perché non li ho usati mai in vita mia, però vale la pensa di capire :)

      Elimina
    2. si si Nuvenia non testa ;)

      Elimina
  11. Mooncup forever, la uso da 4 anni ed è veramente"la svolta", non soltanto dal punto di vista economico o ecologico ma proprio fisico, nella gestione di quei 4/5/6/7 giorni di sbattimento al mese. La pubblicizzo a più non posso perchè è veramente un regalo per sè stesse.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande Barby!!! Grazie per la rassicurazione! Al momento mi faccio 'coraggio' con l'idea di fare la cosa giusta!

      Elimina
  12. ma io non capisco che kazzz si testano sugli animali per degli assorbenti?!?!... che schifo!!... povera bestiolina... da incriminarli tutti!
    per quanto riguarda la mooncup non la uso.. inquieta anche me... però mai dire mai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' la società che testa, magari non testano gli assorbenti in particolare, ma altri prodotti si.

      mai dire mai... io avevo detto mai! :)

      Elimina
  13. MIODDIO.

    Io uso gli O.b. e non mi pare siano nella lista. La mooncup mi da l'idea che non sia particolarmente igienica, e non mi piace l'idea di avere dentro una cosa di plastica, poi magari sbaglio io.

    Comunque quella lista me la stampo, che gente di merda.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cara, tu hai ragione,
      io per esempio non ho mai amato gli ob che ho utilizzato 2 volte in vita mie, sia perché sono imbranata :) sia perché, per il modo di inserimento, non mi sanno per niente di igienico, soprattutto se sono fuori casa e non in ufficio.

      Questa cosa di silicone lascia perplessa anche me. Ma voglio provare.
      Nel caso fossi proprio impedita, considererò invece gli ob, in alternativa ai tampax, nonostante le perplessità, posto che non testano

      baci! e grazie che ti stampi la lista e la prendi in considerazione!!! :****

      Elimina
  14. grazie della citazione, sono onoratissima di esser stata la pietra dello scandalo :D una precisazione: "mooncup" è un nome commerciale, le altre (ladycup, fleurcup, divacup, lunette, ..) sono validissime. Io ad esempio ho usato la ladycup.
    qbbi fiducia e buttati. magari un piccolo fastidio iniziale, poi ti leggi la posta e già ti sei dimenticata dell'estraneo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pietra miliare più che dello scandalo!!!
      Brava che precisi, liberalizziamo la coppetta mestruale!!!

      Elimina
  15. Ne ho sentito parlare tempo fa e mi ero quasi convinta, poi sono stata in altre cose affaccendata (leggi: gravidanza) e quindi non ci ho più pensato. Però rimane il fatto che mi sa che me la prendo, e se proprio alla fine non sarò in grado di abituarmici almeno potrò dire di averci provato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehi! ma congratulazioni!!!!
      adesso devi fare questo tentativo! ;)

      Elimina
  16. io l'ho provata e GIURO che da quel giorno non tornerei mai indietro!
    c'ho scritto acnhe un post al riguardo http://mammasuperabile.blogspot.com/2011/10/coppetta-mestruale.html

    RispondiElimina
  17. Ciao, ti ho votato x il Versatile Blog Adword, leggi su recensionidipancia.blogspot.com.
    Ciao, a presto!

    RispondiElimina
  18. Ciao, passo qualche volta di qua ma forse ho commentato solo una volta...
    In ogni caso, sono qui per confermarti che no, non morde affatto e che sì, TI CAMBIA LA VITA!
    Uso la mooncup da quasi 3 anni. Mai usato assorbenti interni prima (questo ti dà un'idea di quanto abile potessi essere laggiù... ehm...). È stato un po' difficile all'inizio, tant'è vero che avevo provato e poi, dato che stavo passando un periodo piuttosto stressante, ho rinunciato. Ho ritentato dopo qualche mese e nel giro di pochissimo tempo ho imparato tutto quel poco che c'è da imparare. Al secondo ciclo l'ho usata anche in camper.
    Ho un flusso abbondantissimo e con la coppetta sono finalmente riuscita a quantificarlo (la mia gine mi ha detto - parole testutali - "questa è quasi un'emorragia!"). Tante donne scoprono che hanno un flusso meno abbondante di quanto credessero (beate loro! Io ci speravo tanto). Nonostante questo (o forse proprio per questo?), ho apprezzato subito tanti tanti vantaggi usandola: comodità, pulizia e un po' di spensieratezza in più. Poi viene l'ambiente e tutto il resto, certo. Ma quello ti fa muovere solo se sei già fortemente motivata (e fortunatamente io lo ero: è stato quello a permettermi di superare lo scoglio psicologico). Ma ora che la uso, riconosco che il beneficio maggiore è la comodità. Comodità che chi ha un flusso normale (non "extralarge" come il mio) potrà godere appieno - che invidia ;-) (non stento a credere che davvero ci si dimentichi di averla... capita anche a me negli ultimi giorni di perdite).
    Per quanto riguarda il cambio in bagni pubblici, ce la si può fare, anche senza dover tornare fuori dal bagno a lavarla: basta una bottiglietta d'acqua, oppure una passata con la carta igienica (e poi risciacquo al primo cambio utile). È vero però che non è fattibile dappertutto. Quando sono in giro purtroppo ci ho rinunciato se non so cosa mi aspetta. Nei bagni che conosco invece (per esempio al lavoro) riesco a gestire la situazione molto bene. È anche vero che se si ha un flusso leggero, probabilmente non è necessario cambiarsi così spesso e si riesce a tenere la coppetta per tutto il giorno senza problemi (io nel "picco" ogni 3 ore al massimo la devo svuotare, ma gli ultimi giorni la metto al mattino e la svuoto alla sera quando torno a casa).
    Per il discorso perdite ho sempre un assorbente o salvaslip (lavabile!) perché capita che la coppetta "trasbordi", ma, ripeto, io non faccio testo perché ho davvero un flusso "extra". Se è posizionata bene normalmente non perde.
    Come diceva qualcuno nei commenti precedenti, ci sono varie marche di coppette, ormai reperibili anche in Italia tramite internet. Io uso la mooncup, ma prima o poi dovrò decidermi a prendere una coppetta decisamente più capiente. Se dovete ancora prenderla, prima fatevi un giro su internet, ci sono parecchi siti che mettono le coppette a confronto aiutandovi a scegliere quella più adatta alle vostre esigenze.

    Si è capito che sono una fan della coppetta?!?! Coppetta forever!
    Spero di aver rassicurato chi è nel dubbio. Se volete sono disponibile a rispondere a eventuali dubbi o domande. Contattatemi privatamente.
    Ho trovato inoltre particolarmente utili queste pagine:
    http://forum.saicosatispalmi.org/viewtopic.php?t=6095&highlight=mooncup
    http://forum.saicosatispalmi.org/viewtopic.php?t=168 (questo è lungo da leggere, ma trovate risposta praticamente a tutto... nelle "ultime pagine" non solo sulla mooncup ma anche su altre marche)
    http://www.ecomestruazioni.it/

    PS: scusa per aver invaso il tuo spazio con questo papiro...

    RispondiElimina
  19. Nun ja fo. Io sono il tipo di persona che si fa la doccia, subito dopo fa la pipì e si fa il bidet.
    Sono una maniaca ossessiva della pulizia personale. Avere quella roba addosso mi farebbe senso. (Mi fa senso mettere anche gli assorbenti interni, tanto che li uso si e no una volta all'anno con delle scene impietose...)
    Però mi dispiace per gli animali. Bisognerebbe abolire tante di quelle cose!!!

    RispondiElimina
  20. sono spiazzata dalla foto.
    ma quando la si smetterà di fare certe cose? siamo nel 2012 ma sembra che il nostro modo di comportarci sia rimasto relegato nelle segrete di un castello medievale.

    http://nonsidicepiacere.blogspot.com/

    RispondiElimina
  21. ohsantocielo.
    mi sono guardata la lista.
    ma praticamente è impossibile vivere senza incappare in niente di ciò che è scritto lì sopra!
    ma siamo sicure che la lista è fondata, documentata, accertata?
    mi sembra impossibile...
    o sono un'ingenua?

    RispondiElimina
  22. ammeto, mia cara amica blogger, che i poost di questa lunghezza raramente li porto a tremine, faccio come facevo nelle ultime sessioni degli esami, leggo un rigo si e l'altro no, alla fine riesco a capire il senso dello scritto e mediamente rimedio un 26, ma tu mi hai inchiodata alla lettura, costringendomi anche a cliccare sui link, davvero geniale questa monocup, e geniale la tua scrittura, sempre briosa, impossibile saltare le righe pari...baci

    RispondiElimina
  23. Credimi... la foto del gatto mi ha rovinato la giornata. Ho lo stomaco rovesciato.

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails